insegnante di danza classica e modern jazz

IRENE SIVIERO

 La danza è parte di me, qualcosa a cui non riesco più a rinunciare. Ci siamo incontrate all'età di 5 anni e da quel momento in poi la mia passione per la danza si è alimentata giorno dopo giorno. Dopo qualche anno di propedeutica al balletto ho cominciato a frequentare le lezioni di danza classica con il maestro Philippe Phierson, coreografo francese con metodo Operà di Parigi, che mi ha formato sia tecnicamente sia espressivamente. In questi anni ho conseguito numerosi attestati superando diversi esami di valutazione. La mia curiosità mi ha portato a conoscere altre discipline come la danza Contemporanea ,la danza moderna e l'Hip hop.

Per 4 anni ho fatto parte dell'Accademia dello spettacolo di Torino dove ho potuto approfondire il mio studio sulla danza grazie a lezioni private riguardo al repertorio su punte e partecipando a vari concorsi e spettacoli: Concorso di Pinerolo, Concorso di Arenzano, Danza a Curmayeur, spettacoli al teatro Nuovo di Torino e in tutto il Piemonte.

All'età di 13 anni ho conosciuto il mestro e coreografo AndrèDe LaRoche e da quel momento ho iniziato ad approfondire lo studio del Modern jazz attraverso numerosi stage e spettacoli.

Grazie a lui ho vinto una borsa di studio per Chianciano Dance studio e li ho potuto conoscere altri importanti maestri quali Pina Testa, prima ballerina del teatro San Carlo di Napoli, e Dino Verga, maestro contemporaneo del balletto di Roma.

Ogni anno partecipo a vari stage dalla maestra Stefania Zanatta che mi ha dato la possibilità di esibirmi come solista al Teatro Municipale di Casale Monferrato.undefined

Gli ultimi anni gli ho trascorsi al Balletto di Mocalieri di Barbara Casto dove ho frequentato le lezioni di Modern jazz con Erica Ferrero, assistente e coreografa di Andrè De La Roche e quelle di classico con Monica Gallo.

La danza è stata e sarà sempre un tesoro importantissimo che mi porterò dietro per tutta la vita. Senza le sue emozioni e i suoi insegnamenti non sarei la persona di adesso. Non è sempre stato facile e molte volte ho incontrato degli ostacoli,ma la mia passione per lei è riuscita a darmi l'energia e la forza necessaria per superarli tutti.

La mia speranza è quella di trasmettere agli altri la felicità di danzare proprio come la danza ha reso felice me.


Irene